Questa area comprende gli organi della scuola in cui sono presenti rappresentanti eletti di tutte o di alcune componenti della scuola: docenti, personale ATA e genitori.

 



Cosiglio di Istituto

Il C.d.I. è formato da rappresentanti dei docenti, dei non docenti, dei genitori. È presieduto da uno dei genitori e delibera il Programma annuale, il conto consuntivo e dispone in ordine all'impiego dei mezzi finanziari per quanto concerne il funzionamento amministrativo e didattico dell'istituto. Inoltre: adatta il regolamento interno; decide dell'orario scolastico; detta criteri per corsi di recupero e di sostegno, nonché per le visite guidate e i viaggi di istruzione.

Leggi: Consiglio d'Istituto



Giunta Esecutiva

È eletta all’interno del Consiglio d‘Istituto.

È composta dal Dirigente Scolastico, che la presiede, dal DSGA, che svolge anche le funzioni di segretario, da un docente, un ATA e due genitori. Non ha potere deliberante, prepara i lavori del consiglio di istituto e cura l'esecuzione delle relative delibere.

Leggi: Giunta Esecutiva



Organo di Garanzia

L'organo di garanzia è un organo collegiale della scuola secondaria italiana di primo e secondo grado. Il suo funzionamento è ispirato a principi di collaborazione tra scuola e famiglia, anche al fine di rimuovere possibili situazioni di disagio vissute dagli studenti nei confronti degli insegnanti e viceversa.

Interviene su richiesta degli studenti o di chiunque ne abbia interesse, sui conflitti che insorgono all'interno della scuola in merito all'applicazione del DPR 249 del 24/06/98 (aggiornato dal DPR 235 del 21/11/07).

Leggi: Regolamento Organo di Garanzia



Commissione Elettorale

La Commissione Elettorale viene costituita in occasione delle Elezioni dei rappresentanti dei Docenti, del personale ATA e dei genitori ed è nominata non oltre il 45° giorno antecedente a quello fissato per le votazioni.
È presieduta da uno dei suoi membri, eletto a maggioranza dai suoi componenti.

La sua composizione e i suoi compiti sono definiti dall’Art. 24 e seguenti dell’Ordinanza Ministeriale 15 luglio 1991 n. 215 “Elezione degli organi collegiali a livello di circolo-istituto”.



Cosiglio di Classe, Interclasse, Intersezione

Il consiglio di classe, interclasse, intersezione, formato da tutti i docenti ha il compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e a iniziative di sperimentazione; di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori e alunni.

Escludendo le riunioni dei Consigli di classe, di interclasse e di intersezione relative alla valutazione degli studenti e, quindi, agli scrutini intermedi e finali, per i quali è prevista la presenza della sola componente docente, nelle altre riunioni che vengono fatte nel corso dell’anno è prevista la presenza anche dei rappresentanti dei genitori.

Durante la fase del Consiglio allargata a genitori rappresentanti di classe, non si può parlare di casi singoli ma solo di situazioni generali.

Leggi: Consigli di Classe



Rappresentanti dei Genitori

I Rappresentanti dei genitori al Consiglio di Classe, di Interclasse e di Intersezione vengono eletti una volta l’anno. Le elezioni sono indette dal Dirigente Scolastico entro il 31 ottobre. Una volta eletti, i rappresentanti restano in carica fino alle elezioni successive.

Sono portavoce di problemi, iniziative, proposte, necessità della classe presso gli organi predetti e viceversa informano i genitori circa gli sviluppi d’iniziative avviate o proposte dalla dirigenza o dal corpo docente.

Leggi: Rappresentanti dei Genitori



R.S.U.

La Rappresentanza Sindacale Unitaria rappresenta il personale della scuola. Contratta con il dirigente le materie definite nel CCNL e informa e consulta il personale sullo svolgimento della trattativa. È eletta tra tutti i docenti e personale A.T.A. e dura in carica tre anni.



R.L.S.

Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) è la figura, eletta o designata nell’ambito delle rappresentanze sindacali (RSU d’istituto), che ha il compito di rappresentare tutti lavoratori della scuola per quanto concerne la sicurezza nel luogo di lavoro.



 

Vai all'inizio della pagina